Bambola mostra di arte contemporanea a contenuto erotico

se non visualizzi questo comunicato clicca qui


Sabato 24 aprile 2010, nei propri spazi napoletani, in via S.Domenico Soriano 34, Piazza Dante, Lineadarte Officina Creativa,inaugura la mostra d’arte contemporanea Bambola mostra a d'arte a contenuto erotico, nuova fase del ciclo espositivo dedicato all'eros , a cura di Gennaro Ippolito e Giovanna Donnarumma.
Dopo l'ampio consenso di critica, di presenze e dopo l'attenzione dei media locali e nazionali, che ha visto protagonista Sensus racconto dell'eros nelle sue varie sfaccettature, (desiderio, sensualità, amore, erotismo), naturale proseguimento è Bambola.
La mostra prenderà vita alle ore 18 nell'insolita cornice di Piazza del Gesù a dare inizio alle danze sarà il performer Gennaro Patrone nelle vesti di una figura femminile ignara accusatrice della sua stessa esistenza ; pronto ad ammagliare, ad unire ed accompagnare , l'anima nobile a quella popolare della città, quasi a tessere con un filo parallelo la tradizione popolare allo spirito moderno della metropoli, nella insolita passeggiata , tra, Piazza del Gesù e il vascio laboratorio di Lineadarte Officina Creativa.
La mostra Bambola vuole essere la rappresentazione di uno status , si propone di presentare un confronto a più voci sul tema della donna e della rappresentazione della sua sessualità, senza giudizi o pregiudizi.

Atto di constatazione contemporanea o provocazione?


Differenti linguaggi, differenti sensibilità espressive, differenti sensibilità umane, per esprimere un' affermazione, una negazione, che è multiforme eppure sempre uguale, donna strumento alla mercé del piacere e della offerta per la seduzione all'acquisto, una effimera esibizione della sua essenza del suo frutto proibito .
Donna pupa pubblicitaria, musa ispiratrice, Medea della sua stessa esistenza,e della sua stessa forma, crisalide rinchiusa in bozzolo di seta.
La perdita dell'identità della donna avviene sotto lo sguardo di tutti e soprattutto delle donne, riverbero virile, in una perpetua misoginia.
Tette, culi e bocche in svendita pronte al primo baratto , alla prima offerta , una bambola a pezzi .....ma è irreale questo?

Artisti protagonisti per le arti visive:
Achille Cevoli, Angela Raimondi, Angelo Graziano, Angelo Moscarino, AnnaSerrato, Antonio Conte, Armando Pezone, Biancamaria Martinelli, Carla Abbondi, Claudia Venuto, Cristina Cianci, Dario Tironi, David Ambrosio, Erika di Paolo, Flavio Risi, Francesca Fini, Francesco Mestria, Gennaro Cilento, Gennaro Ippolito, Gianguido Oggeri Breda, Giovanna Donnarumma, Giuseppe Apa, Giuseppe Teobaldelli, Irene Spedicato, Jutka Csakanyi, Letizia Marabbottini, Marco Landi, Marco Scali, Marco Trogi, Mariana Lubrino, Mennato Tedesco, Mimmo Altobelli, Nadir Valvach, Nicola Piscopo, Nina Todorovic, Peppe Esposito, Rocco Scattino, Rosaria Cecere, Salvatore Tavassi, Sara Tonello, Stefania Ciccarella, Valerio Iermano.
Performers: Gennaro Patrone, Ferdi Napoli (violinista)
Inizio:
sabato 24 aprile 2010 alle ore 18.30
Fine:
lunedì 10 maggio 2010 alle ore 22.00
Luogo:
Lineadarte Officina Creativa
Via:
S.Domenico Soriano, 34
Città/Paese:
Naples, Italy
Ingresso

Free admittence



Vedi mappa


se non visualizzi questo comunicato clicca qui

Unordered List